LA PREPARAZIONE DELLE PAVIMENTAZIONI: VALORE AGGIUNTO, VALORE CHE DURA.

Il pavimento è un';opera importante che richiede professionalità e competenza.
Una buona pavimentazione funziona, vale e dura quando la superficie sottostante è adeguatamente trattata per garantire ottimale adesione, stabilità e planarità, ma anche igiene, integrità, resistenza.
La preparazione libera, livella, risana, predispone. Attraverso interventi di pallinatura, fresatura, bocciardatura, levigatura, asportazione, scarifica, sabbiatura e molatura non si lascia nulla al caso, ma si interviene in modo basilare per dare valore aggiunto a chi i pavimenti li userà.
Con la sua esperienza nel trattamento delle superfici e con la consapevolezza che la buona preparazione conta fino al 70% della qualità di una superficie finita, PAVIMENTARE S.R.L. da moltissimi anni si avvale della collaborazione di aziende fortemente specializzate e leader nella filiera dell’edilizia.

Questo lavoro preparatorio è a volte invisibile, ma è determinante per il risultato di qualità. Infatti i rivestimenti falliscono a causa di:

  • Problemi di preparazione 70%
  • Problemi di applicazione 12%
  • Problemi di ambiente 6%
  • Scelta sbagliata dei prodotti 9%
  • Prodotti non idonei 1%
  • Causa diluenti 2%

PAVIMENTARE S.R.L. sa come tenere conto di queste problematiche e quali cicli preliminari applicare in funzione del materiale impiegato per ogni tipo di pavimentazione, ottenendo risultati privi di imperfezioni.

Pallinatura

La pallinatura permette di ottenere una superficie perfettamente trattata anche in corrispondenza di crepe, cavillature, giunti e dislivelli. Il processo avviene completamente a secco, senza l'utilizzo di acqua, agenti chimici o solventi, non disperde polveri nell'ambiente e lascia la superficie immediatamente pulita, asciutta e pronta per l'utilizzo. Nella maggior parte dei casi è usata quando si vuole garantire un'ottima adesione al nuovo rivestimento.

Fresatura

Consiste nello scalfire uniformemente la superficie da trattare, ad una profondità variabile secondo necessità, utilizzando una macchina a ciclo chiuso, depolverizzata. Si fresa per modificare l’altezza, come quando è necessario un abbassamento di quota; per decontaminare un'area dalla penetrazione di oli, grassi o altri agenti contaminanti; per la ricostituzione di superfici leggermente deformate e il ripristino di un corretto deflusso delle acque.

Bocciardatura

La bocciardatura esalta la tessitura del materiale, cui conferisce un aspetto rustico, scolpito e in rilievo. è una lavorazione che offre una notevole potenzialità di risultati estetici e di valore. A livello cromatico la bocciardatura tende ad annullare difformità e variazioni.

Levigatura

La levigatura è una finitura di per sé, ma anche un importante passaggio di pulizia prima della stesura di vernici e rivestimenti a basso spessore. Si leviga per rimuovere il lattime di cemento, per rimuovere colle e vernici, per molare superfici lapidee. La possibilità di ottenere una superficie uniforme e planare la rende ideale per la rimozione di asperità/irregolaritá nelle pavimentazioni e per la realizzazione di notevoli effetti estetici.

Asportazione

L'asportazione è in sostanza un'opera di pulitura e rimozione.
È fondamentale come preparazione dell'aggrappo, o ancoraggio, ottimale per la posa di pavimentazioni o rivestimenti - condizione che si ottiene pervenendo ad una superficie pulita, ruvida, chimicamente neutra, (o decontaminata), asciutta. Una superficie così preparata assicura che tutti gli strati siano solidali e la performance durevole.

Scarifica

Per scarifica si intende un'azione combinata di fresatura e bocciardatura. Si presta in particolare alla rimozione di colle, livelline e come preparazione prima di applicare autolivellanti, a medi e alti spessori. Si presta anche all'esecuzione di scanalature per diverse esigenze (ad esempio a ridosso di giunti ammalorati), raggiungendo anche profondità di 20 mm in più passate.

Sabbiatura

La sabbiatura è un procedimento meccanico con il quale si erode la superficie tramite l'abrasione dovuta ad un getto di sabbia ed aria. Si procede alla sabbiatura a scopo di manutenzione e restauro, ma spesso può essere una scelta estetica a sé. La sabbiatura infatti conferisce alla materia un aspetto liscio e quasi vellutato e riporta alla luce, o semplicemente valorizza, la luminosità del colore originario della materia trattata.

Molatura

Questo sistema è utilizzabile per la molatura di pavimenti vecchi e nuovi come alternativa alle applicazioni di materiale livellante per l'eliminazione dei dislivelli e tracce di staggiatura. Questo metodo risolve inoltre in modo ottimale i problemi legati all'eliminazione del lattime di cemento, della rimozione delle irregolarità, collanti e/o vecchie verniciature. Il risultato della molatura è peraltro una superficie pronta per la posa di vernici, altri rivestimenti a basso spessore e per l'irruvidimento della ceramica. La molatura livella e cancella dislivelli e cordonature, senza danneggiare la superficie.

Scarifica. Scarifica. Pallinatura. Fresatura. Molatura. Molatura. Molatura. Idroscarifica.